EVC CSGO - Spuntino di mezzanotte

EVC CSGO - Spuntino di mezzanotte

Sono Elites e Manguste a guadagnare un pass per le semifinali dell’ ESL Vodafone Championship Spring 2020 andando a vincere i rispettivi match della prima giornata dei Playoff.

Il racconto della prima serata dei Playoff dell’ ESL Vodafone Championship Spring 2020 inizia dalla sfida o meglio re-match tra ExAequo ed Elites. I due team, infatti, si erano già affrontati durante la fase a girone dovi nell’ultima ed entusiasmante mappa, de_nuke, furono gli Elites ad uscirne vincitori per 12-16.

Non scontata quindi la scelta degli ExAequo nello scegliere proprio de_nuke come propria mappa durante il veto; mentalmente questo è un segnale forte, di un team che ha capito i propri errori e che vuole dimostrare i miglioramenti e il frutto dello studio.

C’è però una nuova variabile da tenere in conto, l’ultimo acquisto degli Elites, Bymas (dopo essersi fatto conoscere nel 2018, ha accumulato varie esperienze in campo europeo tra cui MDL, che è la league più alta non professionistica di ESEA).

Un giocatore singole può cambiare il volto ad un match? I numeri dicono di si. Ma nonostante a fine mappa Bymas sia l’unico dentro il server ad avere un ADR (danno per medio a round) con oltre 100 punti vita, che traducendo significa uccidere almeno un giocatore a round, gli ExAequo sono fenomenali sotto tutti i punti di vista.

A mani basse il miglior match di questa ESL Vodafone Championship Spring 2020 per intensità ed emozioni, ma purtroppo anche le cose belle devono finire.. anche se dopo un tempo supplementare. Finisce 19-16 per gli ExAequo ma non c’è tempo di riposarsi che è tempo di de_dust2, mappa scelta dagli Elites.

Potrebbe sembrare un modo di farla sembrare breve, ma realmente la seconda mappa è tutta un’altra musica. Gli Elites sono i padroni incontrastati sia a livello di intensità che di potenza di fuoco; un match completamente sotto controllo che si conclude in loro favore per 16-3 con poche possibilità di interpretazioni. Ancora una volta la sfida si deciderà alla terza e decisiva mappa.

La “resa dei conti” è su de_train una mappa in cui sia Elites che ExAequo hanno più volte vinto, esaltando le rispettive qualità. Ancora una volta è un tripudio di skill.

Sono gli ExAequo a cominciare a pieno regime, vincendo sette round consecutivi e provando a rompere le speranze dei proprio avversari. Non sono un team che molla facilmente gli Elites ed il contrattacco è bello forte con sei round di fila e un match riaperto.

A metà match e con un solo round che divide i due sfidanti inizia la difesa gli Elites e non contenti di aver subito quel pesante distacco ad inizio mappa, decidono di rilanciare; In difesa e con otto round consecutivi rompono del tutto gli equilibri per poi agguantare la vittoria per 16-9.

In semifinale sarà dunque Elites vs Qlash, anche questo rematch della semifinale ma del 2018; agli ExAequo serve un pò di costanza nell’arco delle tre mappe ma per loro fortuna hanno ora una settimana di riposo per poi giocare in loser bracket un match da dentro o fuori.

La serata dell’ ESL Vodafone Championship Spring 2020 non è ancora finita con Manguste vs HG pronti a darsi del filo da torcere.

La prima mappa è de_mirage e fin da subito si capisce la trama che ci terrà compagnia in questa sfida. Da un lato un team Manguste organizzato e che prova in maniera corale ad impostare la manovra; dall’altro gli HG (che per dovere di cronaca hanno giocato con Mett al posto di Nieddu) con un gioco più incentrato sulla potenza di fuoco nuda e cruda.

L’inizio è tutto in favore delle Manguste che provano a scappare con un 5-1 davvero pulito e bello da vedere ma gli HG si rifanno sotto per poi andare al cambio side in vantaggio; in attacco però le manguste riescono con discreta facilità a macinare round su round e la vittoria per 16-11 può anche andargli stretta.

E’ tardi ed inizia a farsi vedere un pò di stanchezza, ma non per le Manguste. Su de_nuke, mappa scelta da loro, iniziano in attacco dove ancora una volta possono esprimere tutto il loro potenziale. Gli HG non sembrano in grado di dare battaglia e non serve nemmeno una timida reazione dopo aver vinto il secondo round di pistole e un totale di cinque round di fila; ormai è troppo tardi (a livello di round).

Le Manguste vincono 16-12 e conquistano in scioltezza la semifinale contro gli HSL, continuando a sognare; per gli HG ora non rimane che aspettare il nome del team che affronteranno in Loser Bracket per evitare l’eliminazione.

Dopo lo spuntino del primo appuntamento con i playoff dell’ ESL Vodafone Championship Spring 2020 è tempo di semifinali. Giovedì 02 Aprile a partire dalle H:19.00 non dimenticate di sintonizzarvi su https://www.twitch.tv/esl_it per scoprire i primi due finalisti della Upper Bracket e capire così chi si è avvicinato alla finalissima!