EVC CSGO - La finalissima - Faccia a faccia tra HSL e Elites

EVC CSGO - La finalissima - Faccia a faccia tra HSL e Elites

Il match decisivo e più importante di ESL Vodafone Championship Spring 2020. è tempo di gran finale tra HSL vs Elites.

Causa Covid-19 anche l’ESL Vodafone Championship Spring 2020 ha dovuto cambiare i propri piani e la gran finale, che originariamente si doveva disputare in LAN nel palcoscenico del Comicon, sarà completamente online. Non cambia però né la sostanza né il fascino del match che decreterà il campione italiano di Counter-Strike: Global Offensive.

Partiamo però subito dai tecnicismi. Come da programma, la sfida si disputerà in modalità “best of five” (o BO5), che traducendo significa al meglio delle cinque mappe. 

Fin qui i playoff hanno avuto una struttura a doppia eliminazione con una parte alta del tabellone (detta anche Upper Bracket o UB) in cui giocavano i team imbattuti e una parte bassa del tabellone (detta anche Lower Bracket o LB) dove giocavano invece i team con almeno una sconfitta; con un percorso netto e provenendo proprio dalla UB, gli HSL si sono garantiti un automatico 1-0 in loro favore detto anche “mappa di vantaggio”.

Ma chi sono realmente i due team protagonisti? Proviamo a metterli faccia a faccia per capire cosa possiamo aspettarci.

Esperienza e furbizia sono le caratteristiche principali degli HSL. Hanno una formazione stellare, la dimostrazione è che tutti i membri sono stati più volte incoronati campioni italiani e anche se ci sono alcune differenze, è pur sempre la squadra campione in carica.

Ormai non ci si domanda più se romperanno dei record, ma solo quali riusciranno ad infrangere. Basti pensare che Stylahhhhh è l’unico giocatore ad aver raggiunto tutte e 7 le fasi finali del campionato italiano organizzato da ESL dal 2015 ad oggi, mentre kIMERA ha sempre vinto nelle cinque edizioni in cui è arrivato in finale... numeri da capogiro.

Per vincere serve però anche un pò di furbizia e loro ne hanno da vendere; la “vecchiaia” che è spesso vista come un ostacolo in questo mondo, in realtà gli garantisce un bagaglio di esperienza accumulato nel tempo, senza precedenti.

Ad esempio, che la chiamiate pretattica o semplicemente un modo per alleggerire la pressione sulle proprie spalle, non li sentirete mai dire che sono favoriti, che hanno “praccato” (tradotto, essersi allenati) o che vincere o perdere faccia per loro la differenza.. se mi passate il termine, pare proprio che tutto sia fatto semplicemente in amicizia.

Una causa nobile certamente ma, no, noi non ci caschiamo. Anche perché per essere da anni al vertice, un pò di fame devi averla e ora più che mai davanti all’ennesima finale, nessuno pensa che vogliano mollare.

Astuzia e voglia di rivalsa sono invece i sentimenti che circondano gli Elites. Anche se sono molte le pedine che variano all’interno del team ogni stagione, un punto fisso è la presenza di due giocatori stranieri; Parliamoci chiaro, il regolamento lo concede e non c’è nulla di male.

L’idea o appunto l’astuzia (non a caso), è quella di avere un team con un’enorme potenza di fuoco riuscendo a coinvolgere personalità straniere con esperienze anche importanti (nel caso di questa edizione, si parla di MDL) nel panorama internazionale; il tutto sacrificando coesione e magari l’opportunità di giocare spesso insieme. Vedendo i risultati e soprattutto l’andamento dei match, è facile vedere come questa scelta abbia influenzato la loro stagione.

Lo zoccolo duro del team, rimane comunque italiano (come da regolamento) e sono proprio loro ad avere più di un conto in sospeso. Per Jonyzera ed izKresh sarà difficile dimenticare la stagione Winter 2018, squalificati proprio pre finali dopo la stagione che probabilmente ha fatto aprire gli occhi a tutti sul loro reale valore; non c’è da stupirsi che vogliano finalmente coronare un sogno inseguito da tanto.

Si potrebbe dire lo stesso anche per Bibu, che però ha aggiunto altra “benzina sul fuoco”. Una finale l’ha infatti raggiunta, nell’edizione Summer 2019, dove però ha perso proprio contro gli HSL.. quale miglior occasione allora proprio per vendicarsi.

Non dovete però spaventarvi perchè nonostante qualche “piccolo” stratagemma, il match HSL vs Elites sarà senza esclusioni di colpi; in palio c’è il titolo dell’ ESL Vodafone Championship Spring 2020 e nessuno, arrivati a questo punto, vorrà farselo sfuggire.

Appuntamento allora per il 07 Maggio alle H: 20.00 su https://www.twitch.tv/esl_it per il match più atteso della stagione di Counter-Strike: Global Offensive.