EVC Clash Royale: conferme e sentenze

EVC Clash Royale: conferme e sentenze

A due giornate dalla fine di ESL Vodafone Championship le prime sentenze del Campionato Nazionale di Clash Royale sono state scritte. In questo primo anno con il doppio girone, dove tutte le partite sono importanti o quasi, non sono mancate soprattutto le sorprese.

Nella Week 4, come in un girone di Champions League, si è giocato subito il ritorno delle partite della Week 3 quindi abbiamo visto scendere in campo gli stessi giocatori per le stesse sfide anche se alcuni risultati sono stati diversi.

Non cambia nulla nella prima partita che vediamo, davvero nulla. Bazaar è a quattro sconfitte su quattro partite: il Campione Nazionale non è riuscito a ritornare lo schiacciasassi di un tempo. Non cambia il risultato finale, sarà 3 a 2 per Pasti, ma cambia come viene generato perché questa volta Bazaar era avanti 2 a 1 ma non è riuscito a chiudere la partita e si è fatto recuperare. Il giocatore degli Emme Gaming è davvero incredibilmente costante e schematico - riesce a non abbattersi ma anzi proprio nel momento del bisogno trova forze fresche e capacità di osare.

Mancano ancora due giornate alla fine e con un mezzo miracolo Bazaar potrebbe anche riuscire a qualificarsi ai danni di Davide Rooney: se quest'ultimo dovesse perdere due match di seguito e Bazaar invece vincesse si guarderebbe lo scontro diretto, quindi c'è ancora qualche timida speranza.

Parlando di Davide Rooney contro Legge, invece, qui davvero con i numeri non si riesce a trovare una differenza con l'andata. Tre a uno all'andata per Legge, tre a uno il ritorno per un totale di 6 a 2. La crescita di Legge è inarrestabile e per ora solo Pasti è riuscito a batterlo in una partita: insieme i due giocatori guardano il girone A dall'alto in basso sicuri ormai del passaggio ai Playoff: sarà sicuramente interessanti vederli giocare contro i player del girone B.

Nel secondo gruppo del nostro campionato c'è ancora una partita con un risultato finale identico alla scorsa settimana, la vittoria di Chief Keef contro Peppe. Cambia il risultato però, il giocatore dei Totem Esports infligge un sonoro 3 a 0 all'avversario che l'aveva messo ben in difficoltà la settimana precedente dove era finita 3 a 2. Qui si vede tutto il lavoro di preparazione di coach Solterino che riesce a studiare la partita nei minimi dettagli.

Ultima sfida della settimana, chiaramente la preferita di Lamella perché potrebbe avere in intervista un certo player torinese... è quella tra Fizzo e Mattiaa che termina in maniera molto più "close" della scorsa settimana. Fizzo vince infatti per 3 a 2 e rischia molto in fase di game. Poi rischierà e farà rischiare ESL anche in fase di intervista ma... questa è un'altra storia.

Concludiamo con qualche accenno al Balance Change e alle sue conseguenze nel nostro torneo. Abbiamo visto effettivamente tante partite concludersi con la mongolfiera che distrugge una delle torri: il nerf al moschettiere ha funzionato? Probabilmente è presto per dirlo mentre sembra assolutamente certo che la quasi scomparsa dello Spirito della Cura, la seconda carta più utilizzata nel campionato fino alla scorsa settimana, è dovuta all'aggiustamento di Supercell.

Vedremo stasera, sempre ore 20:00 su www.twitch.tv/esl_it, se il meta si sarà assestato.